Chi Siamo

Alfaplast nasce nel 1989 per la passione che ha sempre contraddistinto fin dall’inizio il mio lavoro, che da circa 40 anni ruota attorno al mondo dello stampaggio di materie plastiche che ancora oggi svolgo con competenza e soddisfazione, grazie alla preziosa collaborazione di mia moglie Mariagrazia e dei miei dipendenti.
La qualità dei prodotti, la professionalità del personale e la cura delle lavorazioni ci hanno consentito di affermarci a livello nazionale e internazionale ed eccellere nel nostro settore.
Qualità, competenza tecnica e servizio sono elementi fondamentali  della strategia aziendale di Alfaplast.

Oggi però siamo di fronte ad una nuova grande sfida globale a cui Alfaplast è pronta a rispondere.

La plastica è stata una rivoluzione. Anzi, forse LA RIVOLUZIONE del XX secolo. La plastica infatti ha rivoluzionato il nostro modo di concepire le cose, ha permesso un’esplosione dei consumi e, di conseguenza, delle produzioni industriali: materiale democratico per antonomasia, accessibile anche alle fasce più deboli della società, ha una versatilità che nessun altro materiale ha mai raggiunto.

Il problema principale è dato dall’utilizzo improprio della plastica.
La mancanza di senso civico, unito ad una cattiva gestione dei rifiuti, ha portato ad una dispersione incredibile di prodotti di plastica nell’ambiente
L’Italia, contrariamente a quanto si possa credere, è un Paese molto avanzato in termini di lotta all’inquinamento da plastiche con realtà virtuose da Nord a Sud.

Anche noi dell’industria del settore stiamo cercando di rispondere alle legittime richieste dei consumatori riducendo, per esempio, l’utilizzo di materie prime, attuando interventi di risparmio energetico nei processi, lavorando sull’ecodesign dei prodotti a favore di una maggiore riciclabilità, o avviando progetti di collaborazione lungo la filiera per favorire raccolta e riciclo.

Il nostro impegno da sempre è usare le risorse per il periodo di tempo più lungo possibile, sfruttarne il valore al massimo durante l’utilizzo, e successivamente recuperare e rigenerare gli scarti, perché l’attenzione per l’ambiente e la riduzione degli sprechi fa crescere non solo l’economia circolare ma ha effetti positivi sul nostro mercato con interessanti opportunità di crescita per tutto il settore.
Le tendenze globali sempre più orientate all’eco sostenibilità rendono oggi indispensabile ridurre al minimo possibile qualsiasi spreco di materie prime. Plastica compresa.
Da sempre Alfaplast è impegnata ad attuare un ciclo di produzione e di consumi più virtuoso, in un’ottica di circular economy.
Oggi all’interno della nostra azienda, quando consentito dalle normative vigenti, durante il ciclo produttivo, gli scarti delle singole lavorazioni vengono riutilizzati attraverso una procedura di macinazione, in modo da poter essere immessi nuovamente nello stesso ciclo, permettendoci di avere un controllo totale della produzione.
Ci siamo pazientemente adoperati per educare i nostri clienti a recuperare, a fine vita dei loro prodotti, i materiali utilizzati; questo attraverso lavorazioni che permettono di rendere il materiale plastico riciclato una MPS (Materia Prima Secondaria), dando una nuova vita al materiale riciclato per infiniti utilizzi.
Questo  perché nessun materiale ha la stessa riciclabilità e versatilità della plastica.

La nostra Mission è quindi ancora la massima soddisfazione del cliente, nel rispetto delle sue aspettative ed esigenze esplicite ed implicite, ma oggi è anche l’impegno a ridurre al minimo l’impatto che il nostro lavoro ha sull’ambiente e sull’uomo.

DANIELE AFFATICATI

 

DICONO DI NOI SULLA STAMPA: PLATINUM SOLE 24 ORE (PDF)  PLASTIX SETTEMBRE 2019 (PDF)